Piazza Repubblica






Piazza Repubblica

Piazza della Repubblica ha fatto parte di un progetto di ristrutturazione intrapreso quando Roma diventò capitale d’Italia. Sotto le colonne del XIX secolo si trovavano eleganti negozi ora rimpiazzati da banche, agenzie turistiche e caffetterie.
Nel centro della Piazza si trova la Fontana delle Naiadi. Le quattro ninfe nude di Mario Rutelli, provocarono uno scandalo quando furono rivelate al pubblico nel 1901. Ognunga delle quattro statue simboleggia l’acqua in diversi modi: un cavalluccio marino per l’oceano, un serpente di mare per il fiume, un cigno per il lago e una curiosa lucertola per i ruscelli sotteranei. La figura nel mezzo aggiunta nel 1911 è quella del dio Glacus che rappresenta l’uomo vittorioso sulla forza ostile della natura. Nell’immediata vicinanza di Piazza della Repubblica, si trova Via Parigi che ospita l’Ufficio del Turismo e la famosa via piena di negozi, Via Nazionale.

Lo Sapevate? C’è un multischermo della Warner Bros in Piazza della Repubblica che proietta gli ultimi film in uscita. Se fuori piove e vi sentite annoiati o non sapete cosa fare, andare a vedere un film!